News

VINO DIPINTO Attorno alla Mostra di Verona e ai suoi Capolavori

condividi su
Pubblicato il 11 June 2015

Molti ne hanno parlato come l’omaggio più prezioso di Verona a EXPO 2015, ma è forse Paolo Russo su Repubblica del 12 aprile che ha scritto la più bella recensione sulla Mostra, in Gran Guardia fino al 16 agosto, titolata Arte e Vino a cura di Annalisa Scarpa e Nicola Spinosa, lodando “la scelta dei curatori che hanno dissepolto opere,solitamente invisibili, scovate nelle collezioni private mettendole accanto a quelle di Ermitage, Prado, Louvre, Uffizi, Capodimonte, Pitti, tanto per citare solo alcuni colossi, ma soprattutto ai tesori distrattamente relegati nei tanti eccellenti, piccoli musei italiani”. Una mostra, insomma, assolutamente da vedere di cui, in Villa, ripercorreremo, con guide d’eccezione, le tracce salienti e le suggestioni più vive.
Del resto il complesso monumentale fumanese, opera insigne di Giulio Romano e Michele Sanmicheli, è luogo ideale per celebrare il connubio fra arte e vino. Circondata dal vigneto Palazzo della Torre di Allegrini, prestigio dell’enologia italiana, la domus antiqua fumanese vide, fra quattro e cinquecento, affacciarsi nel peristilio e nelle sontuose stanze dei Camini Mascheroni, una nutrita schiera di umanisti di vaglia, ispiratori e creatori essi stessi di opere d’arte di diversa fattura e genere.
La particolarità della mostra veronese ,organizzata con maestria da Villaggio Globale, ed arricchita di 184 meraviglie tra cui, oltre le tele, sculture, reperti archeologici, calici e vasellami, sta nel chiudersi, a piacere del visitatore, con una degustazione di bicchieri esemplari, comprese le rarità valpolicellesi e toscane di Casa Allegrini. Il tutto in un contesto scenico di grande effetto: la terrazza dominante le mura della città romana e l’Anfiteatro Arena. Prosit.

PROGRAMMA
Ore 18.00 Visita guidata di Villa Della Torre Allegrini
Ore 18.45 Conversazione con:
Maurizio Cecconi, Villaggio Globale International
Giancarlo Mastella, Villa Della Torre Allegrini
Fernando Rigon, Comitato Scientifico Mostra Arte e Vino
Ed un Cammeo Letterario Filosofico di
Andrea Rodighiero, Università di Verona
“Dioniso e il vino greco”
Letture di Silvia Masotti, attrice
Da Inni Omerici, Euripide ed altri autori classici
Ore 20.30 Aperitivo in Peristilio

L’invito è aperto al pubblico. È necessaria la prenotazione
villadellatorre@allegrini.it - Tel. 045 6832070

condividi su